Elenco dei prodotti per autore Howard Phillips Lovecraft

Howard Phillips Lovecraft (Providence, 20 agosto 1890 – Providence, 15 marzo 1937) è stato uno scrittore, poeta, critico letterario e saggista statunitense, riconosciuto tra i maggiori scrittori di letteratura horror insieme ad Edgar Allan Poe e considerato da molti uno dei precursori della fantascienza angloamericana.

Autore di numerosi racconti, tra cui Il caso di Charles Dexter Ward, non giunse mai alla fama se non dopo la sua morte.

Figlio unico, all'età di 8 anni perderà il padre che, malato di sifilide, morirà in manicomio.

Lovecraft venne quindi cresciuto dalla madre, da due zie e dal nonno che, appassionato di letteratura gotica, lo incoraggiò nella lettura.

Nel 1900 cadde preda dei primi esaurimenti nervosi, forse provocati dall'atteggiamento iperprotettivo, morboso della madre che imbottirà e smusserà gli angoli dei mobili, per evitare che Howard Phillips, che ha 10 anni, possa farsi male. Ed arriverà al punto di vietare a Lovecraft di uscire per strada, per l'eccessiva bruttezza del bambino.

Lovecraft intraprese la carriera liceale, ma nel 1905 cadde da un impalcatura procurandosi un trauma cranico, in seguito al quale dovette ritirarsi dalla scuola e soffrì di mal di testa per tutta la vita.

Nel 1911 un rovescio economico travolse madre e figlio. Lovecraft per tutta la vita non uscirà più da una povertà angustiante.

Nel 1915 cominciò a revisionare manoscritti altrui, suo unico lavoro continuativo fino alla morte.

Nel 1919, dopo aver sofferto per un lungo periodo di isteria e depressione, sua madre verrà ricoverata nello stesso ospedale dove il marito era morto qualche anno prima ed anche lei non ne uscirà più.

Lovecraft morirà il 15 marzo del 1937 a 47 anni, per un tumore intestinale.