I più venduti

Information

Lettori

Nuovi prodotti

  • LA FRECCIA NERA
    LA FRECCIA NERA

    Audiolibri Classici su CD Audiolibro su CD in Mp3 LA FRECCIA NERA di...

    13,00 €
  • LA FRECCIA NERA
    LA FRECCIA NERA

    Audiolibri Classici Audiolibro LA FRECCIA NERA di Robert Louis Stevenson...

    6,00 €
  • IL FANTASMA DI CANTERVILLE
    IL FANTASMA DI CANTERVILLE

    Audiolibri gratis per tutti i soci del Club degli Audiolettori. Se siete...

    5,00 €

Speciali

Autori

Elenco dei prodotti da parte del fornitore: Bruno Sperani (Beatrice Speraz)

Bruno Sperani, pseudonimo di Vincenza (Beatrice) Speraz , nata a Spalato, in Dalmazia nel 24 di luglio1839. Nata da Elena Alessandri, donna della vecchia nobiltà provinciale, e da Marino Pare-Spèrac, slavo di modeste origini. Rimasta orfana in giovane età di entrambe i genitori, viene allevata in Istria da parenti della madre. Appena compiuti i 18 anni la maritano forzatamente con Giuseppe Vatta, che non ama, ma da cui avrà tre figli. Alla soglia dei trent’anni, innamoratasi del triestino Giuseppe Levi, Beatrice abbandona la famiglia e si rifugia in un’unione forzatamente clandestina con l’amato di antica famiglia triestina. La coppia si trasferisce a Bologna, ed avranno quattro figlie che sono ancora bambine quando il padre viene a mancare, nel 1875, lasciando la moglie nella necessità di provvedere autonomamente al loro sostentamento. Si mette così a scrivere e nel 1876 pubblica la sua prima novella. Vive a Milano dal 1876 e qui descrive le attività del mondo operaio e socialista. Nel 1885 conosce il pittore Vespasiano Bignami, a cui la lega da subito una profonda passione ricambiata, che potrà però coronarsi soltanto nel 1914, quando, in seguito alla morte di Vatta, i due godranno del diritto a congiungersi in matrimonio. Grazie alla raggiunta serenità affettiva, Beatrice può finalmente dedicarsi completamente all’attività letteraria, che conosce dalla metà degli anni Ottanta una stagione lavorativa particolarmente intensa e felice. Sofferente in salute negli ultimi anni, Beatrice Speraz si spegne nella notte del 2 dicembre 1923, all'età di 84 anni, amorevolmente assistita da Bignami.


 


 

Mostrando 1 - 2 di 2 articoli
Mostrando 1 - 2 di 2 articoli